MOAC, inaugurata l’edizione della qualità

Oggi a Sanremo, all’interno del Palafiori di corso Garibaldi, si è ufficialmente alzato il sipario sulla 51a edizione di MOAC, la Mostra Mercato dell’Artigianato, che quest’anno celebra la qualità e il saper fare italiani e internazionali.

Numerose le autorità, i cittadini e i turisti presenti alla cerimonia di taglio del nastro, seguita immediatamente da una prima visita ai diversi stand espositivi che si articolano su quattro piani. Artigiani italiani rappresentanti del più autentico made in Italy, curiosità da ogni angolo del mondo dal Giappone alla Russia, passando per Cina, India e Nepal, artigiani del cibo con sapori tipici liguri e ispirazioni da diverse tradizioni enogastronomiche…

Questa grande celebrazione dell’artigianato oggi è stata celebrata anche grazie alle note della Banda Folkloristica Canta e Sciùscia e con il corteo in costume e gli sbandieratori del Sestè Burgo di Ventimiglia.

Un’anticipazione dei tanti spettacoli ed eventi che animano il calendario dei prossimi dieci giorni, dagli incontri beauty con Confartigianato Imperia agli showcooking di CNA Imperia con Edizioni Zem e Associazione Ristoranti della Tavolozza. In programma anche sfilate e concorsi, musica dal vivo, la mostra delle storiche “Botteghe su due ruote” e la solidarietà, con l’esposizione per raccogliere fondi a favore di Unicef contro la malnutrizione in collaborazione con Kismet.

Immancabile un appuntamento con il punto ristoro sulla terrazza del primo piano per gustare il meglio della cucina abruzzese, oltre a paella e sangria. Per i più piccoli e le famiglie, già da oggi, si alternano diverse iniziative, tra laboratori creativi e momenti di gioco e intrattenimento.