L’artigianato corre su due ruote

MOAC, la Mostra Mercato dell’Artigianato di Sanremo, è per definizione patria di quella sapienza manuale e artistica che definisce un settore dell’economia italiana fondamentale.

Ecco allora che nella zona museale, il cuore pulsante della manifestazione, dal 16 al 25 agosto si svolge l’iniziativa “Artigianale d’arte”, una doppia esposizione di quadri d’autore e, soprattutto, di botteghe su due ruote. Se oggi non ci stupisce più trovare a fiere e in aree pubbliche Ape car riadattate per trasformarsi in foodtruck e altri “negozi” ambulanti e dall’aspetto affascinante, la tradizione di mettere l’artigianato sulla strada di paese in paese è immemore. E, con l’avvento delle biciclette, gli astuti artigiani italiani non mancarono di iniziare da subito ad adattare il nuovo mezzo di trasporto, per trasformarlo in vere e proprie botteghe su due ruote.

Sono queste curiose biciclette con tutti gli strumenti del mestiere, dall’arrotino al panettiere, dal lattaio allo spazzacamino, ad essere protagoniste di una mostra che ci fa tornare indietro anche di oltre un secolo e ci permette di riscoprire un “genio” imprenditoriale davvero unico. MOAC mette così in vetrina un artigianato passato che però può diventare interessante modello e ispirazione per la contemporaneità, alla ricerca di innovative soluzioni anche in chiave “green”.

Per maggiori informazioni sull’esposizione: info@fierein.it