In tour tra i sapori delle regioni: artigiani del cibo

Frutta secca e conserve, salumeria artigianale e tartufi, pane cotto in forno a legna e invitanti paste fresche ripiene… sono solo alcuni esempi delle eccellenze enogastronomiche artigianali presenti alla 50a edizione di MOAC.

Gli artigiani del cibo, quei sapienti produttori e trasformatori che creano i piccoli e grandi capolavori della cucina italiana, occupano un’ampia area del secondo piano del Palafiori di Sanremo, dove è possibile compiere un vero e proprio tour tra i sapori e gli aromi delle regioni d’Italia.

Presenti all’appello Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Piemonte, Puglia, Sardegna, Veneto e, naturalmente, la solare Liguria che ospita la Mostra Mercato dell’Artigianato.

Un viaggio che attraversa i sapori del bosco, scende da lievi colline vitate verso ampie pianure coltivate a cereali. Risale sui monti e sugli appennini tra allevamenti e norcini e discende nuovamente al mare solcandolo alla ricerca dei suoi più gustosi segreti, senza tralasciare di attraversare frutteti dove cogliere una dolcezza tutta naturale. Tutto tra gli stand del MOAC, dove lasciarsi afferrare dalle impressioni che solo il grande sapore dei prodotti tipici italiani sanno regalare.